2020 Archivi - Find The Cure Italia ODV

Due pozzi per i villaggi di BOKOBLEM e DEMBAKORO

Tutti i progetti fino ad ora realizzati e tutti quelli in corso di realizzazione sono stati possibili grazie ai fondi provenienti da donazioni di singoli privati e attraverso le molteplici iniziative che Find the cure ha proposto in questi anni e che ancora propone.

Il villaggio di Bokoblen è una frazione di Tibassa – punto di rifornimento acqua, dal quale dista circa 6 km. Ha una popolazione di 500 abitanti

Non molto differente è il villaggio di Dembakoro che, con i suoi 456 abitanti si trova a una decina di km da un altro villaggio che rifornisce acqua: Nafadjicoro.

In entrambi i villaggi sono presenti pozzi scavati a mano che presentano problematiche molto comuni nelle zone rurali:

– In alcuni mesi dell’anno sono secchi
– Acqua stagnante e quindi insalubre
– Sono pozzi aperti e dato il gran numeri di bambini nel villaggio possono essere pericolosi.

Obiettivo: 20.000 euro per entrambi

Bokoblen – Il pozzo scavato a mano

Dembakoro – Il pozzo scavato a mano

Come aiutare

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili.

Dona con Carta di Credito

paypal accepted cards

Puoi effettuare una donazione singola o ricorrente.

logo_wishraiser

Wishraiser ti permette di attivare una donazione ricorrente per i nostri progetti partecipando ogni mese all’estrazione di viaggi e premi.

Dona con Bonifico Bancario

Intestazione / Account Holder: Find The Cure Italia ODV
Sede Legale / Registered Office:
Piazza Della Libertà 8, 17055 Toirano, SV, IT

Donazioni dall’Italia:

IBAN:
IT19I0501801400000011233798

Donazioni dall’estero:

BIC/SWIFT:
ETICIT22XXX

Sostegno alla Nursery di Parkati

Tutti i progetti fino ad ora realizzati e tutti quelli in corso di realizzazione sono stati possibili grazie ai fondi provenienti da donazioni di singoli privati e attraverso le molteplici iniziative che Find the cure ha proposto in questi anni e che ancora propone.

Parkati si trova in Samburu County a 26 Km da Tuum in una zona molto arida, che riceve meno di 300-450 mm di pioggia all’anno. E’ una comunità Turkana di circa 1000 persone che conosciamo sin dalle prime missioni in Samburu.

La struttura della nursery è stata recentemente costruita ed è molto ben tenuta e pulita. Ci sono 2 classi ed è frequentata da circa 100 bambini all’anno. C’è anche un parco giochi!

Dal 2016 le sister di Tuum gestiscono la nursery provvedendo al pagamento degli insegnanti, del materiale scolastico e del cibo. Parkati è una comunità molto povera e con la gestione della nursery ci si prende carico di tutta la comunità.

Dal 2020 FTC sosterrà la fornitura di cibo per la nursery per tutto l’anno scolastico.

Puoi sostenere questo progetto su You Find The Cure!

I Regali Solidali sono Progetti sono scelti dalla Carta dei Propositi di Find The Cure per l’anno in corso. Per ciascuno sono possibili diversi tagli di donazione, a partire da sette euro. Le donazioni vengono usate al 100% per il progetto scelto e comprendono giornate alimentari, stipendi per insegnanti e kit scolastici.

Li abbiamo chiamati Regali perchè, compilando una cartolina che riceverai una volta completata la donazione, possono essere donati anche a una persona cara. Ma soprattutto perchè si tratta di piccoli pensieri che portano grandi differenze nei paesi sostenuti dai Progetti Find The Cure!

Costruzione di un pozzo nel villaggio di Dembabogou

Tutti i progetti fino ad ora realizzati e tutti quelli in corso di realizzazione sono stati possibili grazie ai fondi provenienti da donazioni di singoli privati e attraverso le molteplici iniziative che Find the cure ha proposto in questi anni e che ancora propone.

Dembabogou è una piccola frazione, di circa 250 abitanti, nel Comune di Kassaro. La prima visita nel villaggio è stata fatta nell’Aprile 2019, in occasione di Mission Mali XII. Il villaggio è stato visitato da Eleonora Biasin e Giorgia Rizzonato.

E’ apparso immediatamente molto problematico : hanno due pozzi, scavati a mano, che nella stagione secca si asciugano completamente. Come in tutti i villaggi africani, i primi a farne le spese della mancanza d’acqua sono i più piccoli, e quelle categorie più fragili, come i malati e gli anziani.

Come spesso in Find The Cure diciamo: Acqua e Vita. E la vita anche qui comincia da un pozzo.

TIPOLOGIA DI SOSTEGNO: spot
BUDGET: 10,000 euro

Come aiutare

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili.

Dona con Carta di Credito

paypal accepted cards

Puoi effettuare una donazione singola o ricorrente.

logo_wishraiser

Wishraiser ti permette di attivare una donazione ricorrente per i nostri progetti partecipando ogni mese all’estrazione di viaggi e premi.

Dona con Bonifico Bancario

Intestazione / Account Holder: Find The Cure Italia ODV
Sede Legale / Registered Office:
Piazza Della Libertà 8, 17055 Toirano, SV, IT

Donazioni dall’Italia:

IBAN:
IT19I0501801400000011233798

Donazioni dall’estero:

BIC/SWIFT:
ETICIT22XXX

Sostegno alla ITETERO School, Rwanda

Tutti i progetti fino ad ora realizzati e tutti quelli in corso di realizzazione sono stati possibili grazie ai fondi provenienti da donazioni di singoli privati e attraverso le molteplici iniziative che Find the cure ha proposto in questi anni e che ancora propone.

Provincia: Eastern Province
Distretto: Kayonza
Settore: Mukarange
Popolazione (2012 census): 344,15 tot.

La scuola materna e primaria ITETERO, situata nel Distretto di Kayonza, nella provincia orientale del Rwanda, è stata aperta nel 2013 per iniziativa privata locale per dare l’opportunità di una buona istruzione ai bambini di famiglie povere che diversamente non avrebbero avuto accesso nè a scuole pubbliche (sovraffollate) nè private (molto costose). Oggi la scuola ITETERO è la più economica di Kayonza ed è frequentata da 78 bambini alla materna e 131 nella primaria.

Gli edifici scolastici, inizialmente ancora piuttosto spogli e non strutturati, sono entrati da subito in attività con la promessa di rispondere alle richieste del Dipartmento Educativo del Distretto di Kayonza di fornire acqua potabile, completare le aule non terminate, allestire un’area giochi esterna e costruire latrine moderne per gli studenti.

Nonostante la carenza di risorse, la scuola ha continuato ad accogliere i bambini di Kayonza, consentendo loro di contare su istruzione e momenti di socializzazione, evitando così il lavoro precoce.

Lo sviluppo della scuola è ripreso nel 2018 grazie all’incontro tra il fondatore della scuola – alla costante ricerca di sostegno per scongiurare una chiusura forzata dalle sempre più pressanti richieste del Dipartimento – e gli amici Christophe Karuranga e Yvonne Tangheroni Ingabire, residente in Italia e nostro riferimento, conosciuta grazie all’incontro sul suo libro “All’improvviso la pioggia” che racconta la sua storia di sopravvissuta al genocidio del Rwanda.

Certi che l’educazione sia la più potente arma per cambiare il mondo e che ogni bambino abbia diritto a una buona edizione già dai primi anni di vita, Christophe e Yvonne hanno avuto la determinazione per rinnovare tutte le aule, costruire latrine a misura di bambino, un sistema di acque piovane e un parco giochi.

Raggiunti questi obiettivi e assicurata la sopravvivenza quotidiana della struttura, oggi Christophe e Yvonne confidano di poter realizzare il livello secondario della scuola, per dare opportunità di crescita a tutti i ragazzi.

Find The Cure sostiene ITETERO School con un sostegno annuale di 2000€.

Come aiutare

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili.

Dona con Carta di Credito

paypal accepted cards

Puoi effettuare una donazione singola o ricorrente.

logo_wishraiser

Wishraiser ti permette di attivare una donazione ricorrente per i nostri progetti partecipando ogni mese all’estrazione di viaggi e premi.

Dona con Bonifico Bancario

Intestazione / Account Holder: Find The Cure Italia ODV
Sede Legale / Registered Office:
Piazza Della Libertà 8, 17055 Toirano, SV, IT

Donazioni dall’Italia:

IBAN:
IT19I0501801400000011233798

Donazioni dall’estero:

BIC/SWIFT:
ETICIT22XXX

Una shamba per lo sherp

Tutti i progetti fino ad ora realizzati e tutti quelli in corso di realizzazione sono stati possibili grazie ai fondi provenienti da donazioni di singoli privati e attraverso le molteplici iniziative che Find the cure ha proposto in questi anni e che ancora propone.

Shamba in lingua Swaili significa Fattoria

Denominato “A farmer for disability”, il progetto vuole fornire allo S.H.E.R.P. gli strumenti per una maggior autosufficienza attraverso la creazione di campi da coltivazione per la verdura.

Ormai da anni nei programmi di sostegno Find The Cure, lo S.H.E.R.P è un centro che si trova nella cittadina di Maralal, che accoglie circa 130 ragazzi, abbandonati dalle proprie famiglie poiché affetti da differenti disabilità. E’ il primo posto che ha accolto FTC quando siamo approdati in Kenya.

La Shamba

Attualmente l’orto è già attivo e ricopre l’intero fabbisogno di verdura dello S.H.E.R.P, viene curato da Loomwa, ragazzo turkana che Find the Cure ha incontrato sulla propria strada circa due anni fa. L’obiettivo è aumentare l’autosufficienza dello S.H.E.R.P. ampliando l’orto delle verdure, realizzando un pollaio per la produzione di uova e un forno per la produzione del pane. Un circolo virtuoso di auto mantenimento da parte del centro ci permetterà di meglio investire i fondi fino ad oggi investiti principalmente nell’aquisto di cibo.

Grazie a una donazione nel 2018 dell’Associazione “Il Cuore di Lucia” abbiamo potuto scavare un pozzo che garantisce acqua pulita tutto l’anno, costruire un magazzino per le provviste, allestire un negozio per la vendita diretta dei prodotti eccedenti ai locals e adibire un chiosco alla distribuzione dell’acqua. Questa donazione ci ha dato la possibilità di dare inizio al progetto, che ha però bisogno di continuo sostegno, soprattutto in questi primi mesi iniziali (2019) e durante tutto il periodo di siccità.

La vendita, unita al risparmio guadagnato grazie alla produzione locale, permette e permetterà maggiormente al centro di provvedere alle bollette dell’energia, lasciando al contempo una disponibilità economica utile per l’acquisto del cibo necessario non prodotto in autonomia o l’aumento di servizi del centro come medicine o personale infermieristico.

L’enorme impegno di Loomwa ha permesso alla piccola Shamba di crescere, dando al progetto questa svolta decisiva. Ad ora sono infatti 5 le persone che percepiscono un salario lavorando per la Shamba: Loomwa, gestore, e Joseph – entrambi contadini – insieme a Sandra, Hellen e Dicky (uno dei ragazzi più grandi dello Sherp) che si occupano del negozio e del chiosco dell’acqua.

Come aiutare

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili.

Dona con Carta di Credito

paypal accepted cards

Puoi effettuare una donazione singola o ricorrente.

logo_wishraiser

Wishraiser ti permette di attivare una donazione ricorrente per i nostri progetti partecipando ogni mese all’estrazione di viaggi e premi.

Dona con Bonifico Bancario

Intestazione / Account Holder: Find The Cure Italia ODV
Sede Legale / Registered Office:
Piazza Della Libertà 8, 17055 Toirano, SV, IT

Donazioni dall’Italia:

IBAN:
IT19I0501801400000011233798

Donazioni dall’estero:

BIC/SWIFT:
ETICIT22XXX

Medical Camps in Tanzania

Tutti i progetti fino ad ora realizzati e tutti quelli in corso di realizzazione sono stati possibili grazie ai fondi provenienti da donazioni di singoli privati e attraverso le molteplici iniziative che Find the cure ha proposto in questi anni e che ancora propone.

Nelle aree rurali della Tanzania, paese in cui il sistema sanitario nazionale è a pagamento, non viene svolta alcuna educazione sanitaria e la maggior parte delle persone non si reca in ospedale se non in uno stadio della malattia ormai troppo avanzato e difficilmente trattabile.

Per contrastare questa situazione e invertirne la tendenza, nelle aree rurali attorno al villaggio di Msolwa vengono svolti periodici  Medical Camp dallo Staff del Good Samaritan Hospital di Msolwa Ujamaa e dai volontari Find The Cure in missione.

All’ombra di un albero del villaggio o in strutture adibite vengono garantite visite infermieristiche, visite mediche gratuite ed esami di laboratorio gratuiti per le principali patologie tropicali (test HIV, ricerca della malaria, analisi delle urine…) per garantire adeguate e tempestive cure a chi ne ha bisogno.

Inoltre, viene istruita la popolazione sulle norme igienico-sanitarie da adottare: il corretto utilizzo delle zanzariere per prevenire la malaria, la bollitura dell’acqua prima di berla per prevenire il tifo e altre patologie gastrointestinali, una corretta igiene personale, delle buone abitudini alimentari e dei rapporti sessuali sicuri.

L’educazione sanitaria è rivolta anche alle madri pre-partum e post-partum con l’intento di ridurre la mortalità materno-infantile, ancora molto elevata nel paese.

Secondo Semestre

Primo Semestre

Come aiutare

Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili.

Dona con Carta di Credito

paypal accepted cards

Puoi effettuare una donazione singola o ricorrente.

logo_wishraiser

Wishraiser ti permette di attivare una donazione ricorrente per i nostri progetti partecipando ogni mese all’estrazione di viaggi e premi.

Dona con Bonifico Bancario

Intestazione / Account Holder: Find The Cure Italia ODV
Sede Legale / Registered Office:
Piazza Della Libertà 8, 17055 Toirano, SV, IT

Donazioni dall’Italia:

IBAN:
IT19I0501801400000011233798

Donazioni dall’estero:

BIC/SWIFT:
ETICIT22XXX

Progetto Sportivo Umanitario I Run for Find The Cure

I run for Find The Cure è un progetto sportivo solidale nato a supporto di Find the Cure, e raggruppa trasversalmente atleti di tutti i calibri, età e locazione geografica con l’idea di correre per una motivazione in modo da lasciare una traccia umanitaria e non solo atletica.

Non importa che sia il più forte o il più veloce, I run for Find The Cure vuole il più sorridente, il più generoso, il più solidale, il più coraggioso, quello disposto a prendersi l’impegno di vestire una maglietta carica di valori e correre per strade e sentieri, facendosi portavoce di un forte messaggio di sport e solidarietà.

Il calendario gare unisce eventi ormai affermati ad eventi nascenti, gare di trail a gare su strada, oltre ad eventi made in I run for Find The Cure. Ogni gara aderente contribuisce direttamente e concretamente al progetto umanitario scelto per l’anno in corso e, di conseguenza, ogni atleta che decide di prendervi parte contribuisce alla sua realizzazione.

Per partecipare come atleti occorre iscriversi al team attraverso una donazione che permette di ricevere il pacco atleta I Run for FTC da indossare durante le gare per essere testimone contagioso del nostro messaggio solidale. Si entrerò così a far parte della classifica più solidale del pianeta che dura tutto l’anno fino a premiare i più solidali.

Progetti scelti per il 2018

Costruzione dell'Ambulatorio nella maternità di Djeguila, Mali

Costruzione magazzino stoccaggio cereali, Msolwa Ujamaa, Tanzania

Finalità del progetto

  • Creare un fondo speciale dove verranno convogliati tutti i fondi raccolti con le diverse iniziative e dedicarli a un progetto umanitario scelto di anno in anno.
  • Creare un team sempre più numeroso che possa partecipare a gare famose e meno famose, nazionali e internazionali, vestendo la maglia appositamente disegnata per questo progetto
  • Creare gare targate I run for Find The Cure dedicate interamente allo spirito di solidarietà, ma con un livello atletico podistico altamente professionale.
  • Creare collaborazioni con gare famose per la loro bellezza e il loro spirito e parteciparvi sia come atleti, sia come progetto.
  • Crescere costantemente sulle proposte degli atleti stessi. Ogni atleta è parte pulsante del progetto, le iniziative e le attività sono illimitate.