Nainepua - Find The Cure Italia ODV

Nainepua

Nainepua

Nainepua

Stato del sostegno: concluso con successo (guarigione)

[shortcode-variables slug=”malato-intro”]

 

Scheda Paziente

Nome Nainepua L.
Anno di nascita 2009
Provenienza Tuum, Samburu Nord, Kenya
Finder di riferimento Padre Ramiro
Riferimento in loco Yasmin Genovese
Patologia Osteomelite braccio destro
Tipo di adozione il sostegno è stato di tipo Spot
( spese ospedaliere di ricovero e intervento chirurgico – costo annuale 218€ )
Terapia Controllo settimanale presso il dispensario di Tuum, controllo della medicazione e della ferita, ripristino della completa funzionalità del braccio.

Annotazioni

Nainepua è una buffa bimba che abbiamo incontrato all’ospedale di Wamba, durante le tre settimane in cui abbiamo lavorato lì.

I nostri amici e collaboratori padri della missione degli Yarumal a Tuum ci hanno chiamato e sottoposto il caso, si sospettava una Leishmaniosi (molto frequente nelle zone del Samburu Nord).

Una volta arrivata all’ospedale di Wamba, insieme alla sua mamma, la prima cosa che ci ha colpito di Nainepua è stata la sua inarrestabile vivacità, nonostante l’evidente lesione purulenta e il dolore al braccio destro che la costringeva a non muoverlo.

I giorni di ricovero sono stati continui sorrisi, ogni giorno Nainepua si vestiva e preparava perché voleva andare a casa e ogni giorno, più volte al giorno, le spiegavamo che non era ancora il momento.

Dopo diverse indagini per capire quale fosse la natura del dolore e della lesione, è stata evidente la diagnosi di Osteomielite (dolorosa infezione che colpisce l’osso provocandone una distruzione progressiva dello stesso, molto frequente in queste zone in seguito alle tantissime infezioni nell’infanzia mal trattate).

Si è così effettuato un intervento chirurgico che consiste nel ripulire chirurgicamente tutta la zona dell’osso interessata dall’infezione e poi seguire la paziente nel processo di guarigione, cercando di evitare, grazie ad un’alta copertura antibiotica e una buona medicazione quotidiana, il ripetersi di una nuova infezione.

Dopo qualche settimana di ricovero Nainepua è potuta finalmente tornare a casa, con la promessa di un controllo quotidiano presso il dispensario di riferimento del suo villaggio, Tuum, dove un infermiere provvede alla medicazione quotidiana.

A sei mesi dall’operazione è prevista un Rx di controllo presso l’ospedale di Maralal per valutare l’evoluzione e il processo di guarigone.

L’ospedale di Wamba, essendo un ospedale privato, ha dei costi di ricovero molto alti e spesso i pazienti non sono in grado di avervi accesso, in quanto solo per essere ammessi bisogna pagare una caparra di 100 euro.

Grazie al progetto di adotta un malato siamo in grado di sostenere i costi di ricovero e trattamento dei pazienti più bisognosi.

Sharing is Caring
Sostieni Nainepua L.


* Campi richiesti


Informativa sul Trattamento dei dati: i tuoi dati personali saranno usati per processare la tua richiesta e per le finalità descritte nella Policy sul Trattamento dei Dati di Find The Cure Italia. Vedi la Policy completa