Day 10

  ore 5.00 am sveglia. Si parte, direzione sud. Il viaggio è lungo e dire colorato non rende. La strada a tratti è buona a tratti a buche ma tutto scorre bene. Le risaie pian piano spariscono per lasciare il posto ad un  terreno sempre

Mission II Team..

Ripercorrendo questi luoghi ci sono le vostre tracce, quelle del lavoro fatto che permette a questo gruppo di fare di più, quelle delle persone toccate, tanti chiedono di voi e vi salutano. Sono davvero tanti i ricordi sparsi in questa terra che ancora vivono e

Day 9

  sveglia ore 7.30. Colazione sobria, il cecchino dell’enterite ha colpito a caso qua e la, nulla di grave, il buono è che colpisce in fretta e sparisce in fretta. Sarà stata la papaya offerta dal villaggio che non si poteva rifiutare, o la mano

About Chiara..

Colori, nuvole, culture che si intrecciano tra di loro…un popolo affascinante..strano..un altro mondo..incredibile se non lo si vive in prima persona..toccante..un viaggio fuori dal mondo..e poi ritorno con i miei pensieri alla mia vita..lontana da tutto questo..è un pò di nostalgia arriva, a volte..e allora

Day 8

   ore 7.00 sveglia. Andiamo all’oceano. Attraversando i villaggi dei pescatori nomadi percorriamo i 500 metri che ci separano dall’oceano. La spiaggia è lunga e desolata, il mare di un colore scuro come la sua sabbia e agitato. L’acqua è calda. I villaggi dei pescatori

Day 7

  ore 6.00 am sveglia, un pò di caffè, carichiamo i borsoni e siamo sulla strada verso Machilliputnan piccola cittadina sulla costa orienatale le cui terre in passato sono state innondate dallo Tsunami. Due ore di viaggio che passano veloci tra i racconti di Jose

Il Sogno

Dedicato al mio amico Oggi ho fatto un sogno tornavo quaggiù dopo anni e camminavo per le strade di questi villaggi. Non c’era più sofferenza, non c’era più ingiustizia. Poi mi sono svegliato…era solo un sogno Ora mi alzo e vado a fare quel poco

Day 6

  Oggi poche parole, spazio alle immagini.ore 7.00 am sveglia. Questa volta breve fermata al medical store (3200 rupie) solo perchè la Chiara si infila nel negozio e prende il posto del garzone.Medical Camp Villaggio di Vegimada, 10 km da EluruBollettino medico: infezioni cutanee, infezioni

Day 5

  sveglia ore 7.30 am, mattinata a preparare tutto il materiale per il medical camp, il gruppo infermiere al gran completo comincia a preparare la sacca e le valigie mediche, una per i farmaci, una per le medicazione e una varia dove insieme ai fonendi

Day 4

  Marco scrive: Giornata rilassata oggi, ma densa comunque di incontri, progetti ed emozioni. Padre Jose, padre Raju, padre Thomas e gli altri ci viziano e rendono piacevolissima la nostra permanenza, stare qui scalda il cuore ed è sempre bello potercisi fermare qualche giorno tra