BABEL FESTIVAL: un festival tutto da scoprire

14, 15 e 16 Giugno… sono queste le date che dovete segnare sul calendario per vivere a pieno il BABEL FESTIVAL, i tre giorni del Diavolo.

Tre giorni di musica, incontri, cibo, libri, cultura, ad Asti. Organizzatori del festival:  Ottolenghi Summer Festival, Officine Kaplan e Spazio Kor, con il sostegno della Compagnia San Paolo e molti partner, Diavolo Rosso, Libera, Astigiani, Il Girotondo, Libellula Music, Circolo Filarmonico, Piam Onlus. Love is Love , Asti Pride e ci saremo anche noi, Find the Cure.

Tre giorni per stare insieme, scambiarci idee, opinioni e punti di vista.

Segui su Facebook

Il Festival avrà inizio VENERDì 14 GIUGNO c/o il Diavolo Rosso:

  • ore 18.00 PAOLO CIGNINI e il viaggio tra le realtà ecosostenibili – Italia che cambia,
  • ore 19.30  a cura di Il Girotondo Onlus JOHN MPALIZA – Peace Walking man, attivista per la pace e i diritti umani
  • ore 20,00 in piazza San Martino, CENA MULTIETNICA con stand enogastronomici  , Nordamerica, Sudamerica, Asia, Africa, Europa, Oceania.
  • ore 21.30  al Diavolo Rosso: THE OBA RELEASE, laboratorio sui riti woodoo,a cura di Piam Onlus
  • Ore 22.00,nel cortile del Palazzo Ottolenghi, concerto di OMAR PEDRINI in: TIMORIA, viaggio senza vento. Ingresso UP TO YOU

SABATO 15 GIUGNO  il festival riparte al mattino:

  • ore 11.00, Cortile del Diavolo PAYSAGE A MANGER l’agricoltura di montagna ( incontro + pranzo )
  • ore 13.00 in piazza San Martino, CENA MULTIETNICA con stand enogastronomici  , Nordamerica, Sudamerica, Asia, Africa,Europa, Oceania.
  • ore 15.00 c/o il Diavolo Rosso L’ARTE E LA GUERRA, Karkemish: memorie e progetti da una terra di confine.
  • alle ore 16.30, a cura di  Find the Cure , presentazione del Libro ” E all’improvviso la pioggia “, con l’autore, FRANCESCO MILAZZO  e la protagonista del libro, YVONNE TANGHERONI, sopravvissuta al genocidio del Rwanda. Cosa vi ricordate di una delle tragedie più grandi della storia recente? Scopritelo insieme a Francesco e Yvonne – Cortile del Diavolo.

  • Il festival proseguirà, alle ore 18.00 con TAV: lo stato delle cose. Con LUCA ABBA’ e esponenti del movimento no TAV.
  • ore 18.30 LAIV! Chi organizza i concerti in Piemonte? Incontro tra le varie realtà del territorio che si occupano  di organizzazione  eventi e di Musica dal vivo.
  • ore 22.30 , Cortile Palazzo Ottolenghi ANTONIO SORGENTONE, ingresso UP TO YOU

DOMENICA 16 GIUGNO, ultimo giorno:

  • ore 11.00, c/o Cortile del Palazzo Ottolenghi, SERGIO MIRAVALLE presenta “Astigiani”
  • ore 13.00 in piazza San Martino, CENA MULTIETNICA con stand enogastronomici  , Nordamerica, Sudamerica, Asia, Africa,Europa, Oceania.
  • ore 15.00 c/o Diavolo Rosso, incontro con PAOLO VENTURINI e l’incredibile viaggio in Siberia a – 52°
  • ore 16.00, nel cortile del Palazzo Ottolenghi , incontro con  CARLO GABARDINI: Churcill e il vizio della democrazia.
  • ore 16.30, cortile del Diavolo Rosso, BRUNO CACCIA: una storia ancora da raccontare
  • ore 17.30, cortile del Diavolo Rosso, Consigli per essere un bravo immigrato, presentazione del libro di ELVIRA MUJICIC
  • ore 18.00, Spazio Kor, Teatro Sottreraneo
  • ore 18.30, cortile del Diavolo Rosso,  AH MA E’ LERCIO?
    con AUGUSTO RASORI a cura di Find The Cure
    : ogni giorno sui giornali, sui social, vengono raccontate storie inverosimili, i nostri politici poi, ne sono fonte inesauribile. Quante volte vi è capitato di leggere una notizia (vera) e di sussultare dicendo; Ah, ma è LERCIO?? Già, ormai fa parte del linguaggio comune questa frase, e gli articoli dei “Lerci” sono quelli che ti fanno tornare di buonumore, quando il tuo primo pensiero al mattino è stato “boh, io mi sa che cambio Paese”. Domenica ritroviamo il buonumore con Augusto Rasori, redattore di Lercio. Una intervista semiseria, tra curiosità (come si fa a diventare redattori di Lercio), fake news e attualità. Durante l’incontro verrà presentato il libro: Lercio, la storia lercia del mondo – I retroscena dell’umanità.
  • ore 21.30, Cortile Palazzo Ottolenghi, GUIDO CATALANO live: tu che non sei romantica

I LUOGHI DEL FESTIVAL

  • Piazza San Martino: stand enogastronomici, installazione artisti
  • Chiesa Diavolo Rosso: servizio bar, banchetti, autori, incontri, proiezioni.
  • Cortiletto del loggiato: Terre di mezzo: incontri, concerti acustici
  • Cortile Palazzo Ottolenghi: eventi maggiori, concerti
  • Cortile della Leva: proiezioni e incontri più formali

Per tutta la sua durata il festival sarà animato da temporany bookshop, improvvisazioni musicali e circensi, aperitivi e incontri anarchici e per gli amanti delle degustazioni ” I peccati di  BACCO , l’intinerante, in viaggio dalla Georgia al Piemonte per ripercorrere le tappe fondamentali  della storia della viticoltura.

LA CUCINA DEL BABEL FESTIVAL

Ed ecco il menù che ci accompagnerà nei tre giorni del festival.

INFO E PRENOTAZIONI :

  • Davide: 3385400518
  • Emilio: 3341669673
  • Logistica: Marcello, 3391275638

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *