Mission Kenya 2: partenza

Non c’e due senza tre. Cosi’ mentre mission India 12 finisce il suo percorso attraverso i tanti bambini degli ostelli dell’Andra e si prepara a rientrare, mission Mali 2 continua la ricerca della’acqua, parte Mission Kenya 2. Si torna al nord, dove il popolo Samburu confina con il popolo Turkana. Si ritorna, per vedere come procedono i lavori del pozzo e acquedotto di Lodongokwe, e si aggiunge un nuovo impegno, un primo controllo dello stato di salute e nutrizione dei villaggi che circondano Tuum. Si torna a Parquati, i confini del mondo. Medical camp in 6 villaggi, primo approccio sanitario in questa terra. Tutto da scoprire. Tutta da fare. Questa volta nei borsoni oltre ai farmaci, anche viveri,  tende e materassini per poter pernottare. Ad aspettarci a Nairobi, il caro Marco, con il quale sara’ un piacere iniziare il secondo capitolo di questa avventura di una terra a lui molto cara. Pronti a partire Elena Spadoni (infermiera) Desire’ Marangon (infermiera) Daniele Sciuto (medico).

Come sempre vorremmo portarvi con noi in questo viaggio ma le comunicazioni, come tante altre cose, non arrivano a Parquati, Tratteniamo tutto al meglio e appena sara’ possibile vi raconteremo tutto.

Buona Missione

Lascia un commento

6 pensieri su “Mission Kenya 2: partenza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *