FIND THE BIKE:FASE FINALE!!!

Tra India, Sudan, Haiti il blog era sempre a pieno giro, ma il container Find The Bike, silenziosamente parcheggiato nella piazza del bike park di Finale Ligure giorno dopo giorno ha continuato a riempirsi, grazie all’incredibile lavoro di Pino, che lo ha soppalcato, suddiviso, riempito il possibile.  Le biciclette sono arrivate da ogni parte, e tutte in buono stato, così come si dovrebbe fare, sono state smontate dei pedale e del manubrio, per essere più compatte, e infilate nel container. Intanto per riempire tutti gli spazi liberi, abbiamo raccolto materiale che, nella missione di luglio in Costa D’Avorio, abbiamo constatato essere importanti. Il pensiero è stato “le biciclette sono importanti, e le abbiamo promesse, ma se possiamo infilare anche dell’altro, anche più necessario, ben venga”. Così abbiamo  infilato nel container anche macchine da cucire e materiale per sartoria per le ragazze del centro di cucito, che serve a dare una possibilità di un mestiere alternativo alle ragazze che lavorano come semplici portatrici al mercato , vestiti per i bambini, garze e bende fatte con lenzuoli nuovi per un lebrosario, computer per la scuola con già il sistema operativo in francese e la predidposizione e gli strumenti per internet, migliaia di penne, quaderni  e  zaini e per la scuola, giochi e centinaia di copertoni, camere d’aria e pezzi di ricambio per le bici. Insomma, alla fine un gran bel container. Così dopo sei mesi di raccolta, manutenzione, suddivisione, stoccaggio, e rendicontazione scatola per scatola, con sigle e descrizione e peso del contenuto, tutto in regola per la dogana, gli ultimi colpi di pennello da parte del pittore medico Mario Nebiolo per renderlo riconoscibile nel mondo di container tutti uguali, finalmentei le grandi gru di Facchin (che ringraziamo grazie per l’aiuto sincero) per sollevarlo e metterlo in movimento verso la sua destinazione finale. E con il grande camion che attraversa Finale e si dirige verso Vado, dove da poche settimana la compagnia CSA, destino vuole, ha aperto una nuova tratta Vado-Abidjan, e data la finalità dell’iniziativa ci aiuta economicamente e lo imbarca sulla grande LadyRosebud, che proprio in questi giorni è già in mare aperto verso il porto di Abidjan. Ultima fase, pasarre la dogana ivoriana e distribuzione del materiale ai destinatari. Il 29 marzo  piccolo team FTC, Roberto Franchelli, ormai sempre più direttamente coinvolti come Ballacoicinghiali, e Daniele Sciuto, saranno in partenza per Abidjan e con container  al seguito (speriamo) Daloa, tappa finale.

Buon viaggio container, appena arrivi arriviamo anche noi.

AAA CERCASI: BOTTONI, FILI, AGHI, CERNIERE, PICCOLO MATERIALE PER SARTORIA CHE POSSIAMO PORTARE GIU’ CON IL NOSTRO BAGAGLIO PER LA SCUOLA DI CUCITO. ENTRO DOMENICA. GRAZIE A TUTTI, INSTANCABILI.

Lascia un commento

Un pensiero su “FIND THE BIKE:FASE FINALE!!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *