Mission VII: day 6-7

Day 6
Come per i bambini la nostra sveglia suona alle sei perche’ stamattina abbiamo un arduo compito: fare loro le foto per aggiornare le famiglie adottanti. Dobbiamo approfittare dei loro momenti liberi per non interferire con le lezioni. Terminiamo rapidamente anche grazie all’aiuto di padre Varghese e mentre i bambini sono a scuola ci dedichiamo allo smistamento delle lettere dei “genitori a distanza” e alla preparazione dei giochi per la serata.

Anche oggi all’ora di pranzo con grande entusiasmo collaboriamo al “Food Program”: la cosa che piu’ ci colpisce e’ che nonostante ci sia a disposizione una buona quantità di riso e verdure gli anziani prendono molto ordinatamente piccole razioni piu’ volte… riceviamo da questa gente un altro grande insegnamento!!

Essendo l’ultima serata che trascorriamo qui, i bambini ci presentano uno spettacolo davvero emozionante: danzano e cantano senza sosta per quasi due ore. La loro gioia ci rallegra anche se nel nostro cuore gia’ aleggia un velo di nostalgia per la partenza di domani.

Day 7
Ci mettiamo quasi un’ora a salutare i bambini perche’ non ci lasciano andare via… o forse siamo noi a non volerlo fare!

Fr. Varghese ci ha fatto compagnia fino a Vigevada perchè lì come d’ accordo acquistiamo le stoffe per le nuove divise. Il viaggio trascorre tranquillo e arriviamo in città prima del previsto: questo ci permette di passare piu’ tempo nel negozio di tessuti.
E’ commovente vedere lo sguardo di Fr Varghese: emozionato e attento nello scegliere il meglio per i suoi bambini.

Dopo avere pranzato tutti insieme riprendiamo il nostro viaggio per Eluru dove finalmente ritroviamo Padre Jose. Ci accoglie calorosamente e davanti ad un buon caffè gli raccontiamo cosa abbiamo fatto fino ad ora.

Riabbracciamo anche Fr. Thomas e decidiamo di andare con lui al mercato nel colorato centro della città.

Lascia un commento

4 pensieri su “Mission VII: day 6-7”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *