VISITA A VIKY

Siamo andati a trovare Viky nel suo letto del policlinico San Donato, anche se di stare nel suo letto non ne vuole sapere. Chiede latte, chiede pastina, chiede di poter provare a camminare. Sta bene, la cicatrice sul petto è già quasi chiusa. E’ seria come sempre, non ha tempo da perdere per rispondere a tutte le smorfie, lei è concentrata su tutto quello che ha attorno. Nel tenerla in braccio si sentono i suoi polmoni che gorgogliano ancora. Ha ancora versamento pleurico. Il chirurgo ci dice che l’intervento è stato molto dfficile, il dotto aperto era molto vicino alle valvole cardiache. E’ normale avere versamento dopo la chiusura del difetto, aumentano le pressioni. E’ sotto terapia diuretica e sta migliorando, se continua così andrà a posto da sola, altrimenti dovranno pungerla per svuotarla e metterle un drenaggio. Ma di questo Viky non se ne preoccupa, ha una bella scodella  piena di pastina che tiene ferma con la sua mano mentre con l’altra prova a maneggiare un cucchiaio.

Lascia un commento

3 pensieri su “VISITA A VIKY”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.