SELF-APPRAISAL

Un giovane adolescente entrò in un negozio, prese una cassetta di bibite e la avvicinò al telefono. Salì sulla cassetta in modo da poter raggiungere i bottoni del telefono e digitò un numero. Il proprietario del negozio lo osservava e ascoltò la sua conversazione:

il ragazzo: “Signora, mi può offrire il lavoro di tagliare il suo giardino?”

signora: “Ma io ho già qualcuno che mi taglia il prato”

il ragazzo:”ma io glielo taglierò a metà del prezzo di chi glielo taglia adesso”

signora:” ma io sono molto soddisfatta di chi me lo taglia adesso”

Il ragazzo (con più perseveranza): “Ma io le pulisco anche il marciapiede così ogni domenica avrà il miglior giardino di tutta Palm Beach.

La signora:”No, grazie”.

Con un sorriso sul volto, il giovane ragazzo abbassò la cornetta. Il propritario del negozio che aveva ascoltato tutto si avvicinò al ragazzo e disse :”ragazzo, mi piace il tuo atteggiamento, mi piace il tuo spirito positivo e mi piacerebbe offriti un lavoro.”

Il ragazzo: “No grazie”

Il proprietario del negozio: “Ma tu stavi insistendo per uno..”

Il ragazzo:” No Signore, io stavo controllando la mia performance al lavoro che ho già, io sono il ragazzo che lavora per la signora!”

Questo è quello che dovremmo fare almeno ogni tanto…

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *