1° Find the Cure Day: GRAZIE

Si è concluso con la visione del film L’ordine delle Cose , di Andrea Segre, il 1° Find the Cure Day, una maratona di incontri , riflessioni, esperienze, iniziata alla 10.00 del mattino e che ha visto alternarsi sul palco  dello Spazio Kor, tanti volontari di Find the Cure ma anche tanti amici.

Un programma fitto fitto, che ha attraversato il Kenya, passando per la Tanzania e arrivando in Mali, tre Paesi dove Find the Cure ha concentrato la maggior parte dei suoi progetti.

Proxima estacion Colombia ci ha portato in Colombia con la sua esperienza di turismo responsabile e Sandro Bozzolo ci ha ricordato, presentandoci l’ultimo suo documentario , di quanto sia straordinaria la figura di Anatanas Mokus, ex sindaco di Bogotá.

Augusto Rasori, redattore di Lercio ci ha strappato un sorriso ma soprattutto fatto riflettere su quanto l’informazione possa essere deviata e fomentare odio e intolleranza. E poi ancora l’Albero della Vita nostro partner nell’emergenza siccità in Kenya, i nostri atletoni solidali, che ci hanno raccontato del progetto I run for Find the Cure e come anche un “musungu”, possa trasformare la passione per lo sport in un qualcosa di veramente solidale.

Tanti i collegamenti via skype: CineAgenzia e una presentazione in anteprima di Mondovisioni, la rassegna cinematografica che sta per approdare al Festival di Internazionale di Ferrara, Roberto Franchelli di Balla coi Cinghiali che ha raccontato come coniugare un Festival musicale con la solidarietà e ancora padre Manoj dalla Tanzania e Marco De Milato dal Kenya.

Il pomeriggio si è poi concluso alla grande  con Princess e Alberto, operatori del Piam….

Insomma, come dice il nostro amico Alberto; TANTA ROBA.

GRAZIE  a tutti coloro che hanno partecipato, e reso speciale l’ FTC day.

Una giornata carica di persone “non indifferenti”.

 

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *